Spagna, arrestato il ventriloquo José Luis Moreno

·1 minuto per la lettura
Fabio Fazio, Luciana Littizzetto, Rockfeller e José Luis Moreno a Sanremo (Foto Fabio Ferrari/LaPresse)
Fabio Fazio, Luciana Littizzetto, Rockfeller e José Luis Moreno a Sanremo (Foto Fabio Ferrari/LaPresse)

E' stato arrestato in Spagna José Luis Moreno, il ventriloquo che negli Anni '80 divenne famoso in Italia grazie alla partecipazione a vari programmi televisivi, da "Fantastico 5" a "Domenica In" fino a Sanremo, assieme all'inseparabile corvo Rockfeller, un irriverente pupazzo in frac cui dava la voce.

GUARDA ANCHE: Gomorra, attore arrestato per spaccio: è il settimo in dieci anni

Moreno, negli ultimi anni produttore televisivo, è stato arrestato nella sua abitazione di Madrid nell'ambito di un'operazione della polizia spagnola contro una rete internazionale attiva nel riciclaggio di denaro. 

Finite in carcere in seguito alla stessa operazione, una cinquantina di persone fra cui due nipoti dello stesso attore e presentatore. Sull'artista 74enne pesano pesanti accuse: associazione a delinquere, frode, riciclaggio di denaro e sottrazione di beni.

Secondo gli inquirenti, dopo aver ottenuto i fondi da istituti bancari e privati, Moreno e i suoi soci avrebbero organizzato una truffa stimata in circa 50 milioni di euro, attraverso una rete di società sospette. Pare che l’imprenditore e i suoi soci avessero creato più di 700 società mercantili e si sospetta anche di un coinvolgimento nel riciclaggio di denaro proveniente dal traffico di droga.

Negli anni Ottanta, Josè Luis Moreno lavorò in Italia con i più gettonati volti della tv nazionalpopolare, da Raffaella Carrà a Pippo Baudo.

GUARDA ANCHE: Più di un hobby: L'influencer ventriloquo

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli