Spagna garantire sicurezza a popolo e ex presidente boliviani

Ihr

Roma, 11 nov. (askanews) - La Spagna, ex sovrano coloniale della Bolivia, ha esortato "tutti gli attori a evitare il ricorso alla violenza" nel Paese sudamericano e a "garantire la sicurezza di tutti i boliviani tra cui lo stesso ex presidente Morales, i suoi parenti e membri della sua amministrazione".

Il governo spagnolo ha dichiarato che indire nuove elezioni "il più presto possibile" sarebbe il modo migliore "per uscire dall'attuale crisi".

La Spagna ha anche criticato il ruolo della polizia e dell'esercito boliviani nelle dimissioni del presidente Evo Morales dopo tre settimane di violente proteste per la sua rielezione contestata.(Segue)