Spagna, giornata decisiva per il governo: Sanchez o elezioni -4-

Mgi

Roma, 17 set. (askanews) - Il fatto però è che, sondaggi alla mano, l'equilibrio di forze in Parlamento non dovrebbe cambiare troppo e anzi l'unica eventuale sorpresa sarebbe una somma delle destre che abbia la maggioranza: un rischio che Sanchez al momento appare disposto a correre.

Ma anche se le urne dovessero dargli ragione, rafforzando la sua posizione relativa, trovare un'intesa non sarebbe di certo più facile senza contare che il 10 novembre sarà già stata resa nota la sentenza contro i leader indipendentisti catalani e la disponibilità fin qui annunciata di votare l'investitura senza alcuna contropartita apparterrà verosimilmente al passato.