Spagna, il caldo fa una strage: sale a 84 il bilancio delle vittime dell’ondata di calore

piazza siviglia
piazza siviglia

Gli effetti del cambiamento climatico ormai inesorabile si stanno facendo sentire in questi giorni anche presso i nostri cugini spagnoli. La Spagna, proprio come il nostro paese, è attualmente interessata da un’ondata di calore a dir poco eccezionale, che sta letteralmente facendo una strage fra le persone più fragili.

L’ultimo bollettino diramato dai media iberici nelle scorse ore è angosciante: negli ultimi giorni sono morte ben 84 persone per colpa delle altissime temperature che si stanno registrando in Spagna e che, pare, potrebbero protrarsi ancora a lungo. Stando alle previsioni, l’ondata di calore in Spagna dovrebbe proseguire almeno fino al 18 luglio.

Spagna, il termometro schizza: temperature infernali

A partire da domenica scorsa, 10 luglio, in Spagna sono state registrate dall’Agenzia Statale di Meteorologia temperature spesso superiore ai 40 gradi.

Il record è stato toccato un paio di giorni fa nella località di Almonte, vicino Huelva, dove la colonnina di mercurio ha toccato 45,7 gradi.

Spagna: è anche emergenza incendi

Come spesso accade quando si toccano simili temperature, nel paese iberico è in atto anche una grave emergenza incendi. Nelle ultime ore i servizi di emergenza spagnoli hanno dovuto fronteggiare ben 33 incendi sparsi su gran parte del territorio.

Due, in particolare, preoccupano la popolazione: il primo è quello scoppiato nella riserva naturalistica Biosfera de Monfragüe, mentre il secondo è quello che è scoppiato a Mijas, vicino a Malaga, e che ha costretto oltre 200 persone a lasciare le loro abitazioni per sicurezza.

L’ondata di caldo colpisce anche il Regno Unito

Non soltanto i nostri cugini spagnoli stanno affrontando temperature folli. Anche nel Regno Unito si stanno registrando temperature altissime, ben al di sopra della media stagionale e bizzarre per il paese.

Le autorità hanno diramato un allarme per avvisare i cittadini che fra lunedì e martedì prossimo si dovrebbe raggiungere il record, con temperature che a Londra, Manchester e York potrebbero sfiorare i 40 gradi.

Critica inoltre la situazione in Portogallo, dove un pilota ha perso la vita tentando di spegnere un incendio (e dove sono rimaste ferite ad ora almeno 60 persone).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli