Spagna, incriminato per corruzione miliardario russo Fridman -2-

Dmo

Roma, 7 ago. (askanews) - Secondo l'accusa ha "portato all'insolvenza la società spagnola ZED Worldwide SA per acquistarla a un prezzo irrisorio, molto inferiore a quello di mercato".

Secondo la Procura anticorruzione spagnola, l'operatore di telefonia mobile Vimpelcom, controllato da Fridman, ha bruscamente modificato, a partire dal 2014, i contratti con una filiale russa del gruppo spagnolo, riducendo le entrate della società. In grande difficoltà, Zed, nel giugno 2016 ha chiesto di essere messa in liquidazione. Quattro mesi dopo, un gruppo di persone vicine al tycoon ha proposto di acquistare Zed per 20 milioni di euro.