Spagna, M5s: positivo confronto per nascita governo Sanchez

Pol/Arc

Roma, 8 gen. (askanews) - "Con il voto del parlamento spagnolo la Spagna ha finalmente un governo dopo un periodo molto complicato per il Paese con ben due consultazioni elettorali in sei mesi. L'esecutivo che è nato ieri sotto la guida del socialista Sanchez che governerà insieme a Pablo Iglesias di Podemos rappresenta il successo del confronto politico. Gli sforzi di sintesi attuati in Spagna sono riusciti a risolvere una situazione bloccata da mesi". È quanto affermano in una nota i deputati del MoVimento 5 Stelle in commissione Esteri alla Camera.

"Molto positiva dal nostro punto di vista anche l'astensione in Parlamento di Esquerra Republicana de Catalunya, partito indipendentista catalano che di fatto ha consentito la nascita del governo Sanchez-Iglesias. Le trattative portare avanti dal neo presidente, con l'evidente disponibilità delle parti, ci fanno quindi sperare in una tregua nell'aspro confronto tra il governo centrale e la regione, ove restano significative le aspirazioni all'autogoverno", continuano i deputati. "Salutiamo con favore il raggiungimento di un epilogo positivo dei negoziati tra le varie forze politiche in campo e ci auguriamo che questo rappresenti per la Spagna l'inizio di un periodo di stabilità e concordia politica", concludono.