Spagna, oggi Parlamento vota su legge che legalizza eutanasia

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 18 mar. (askanews) - Il Parlamento spagnolo è chiamato oggi ad approvare definitivamente la legge sulla legalizzazione dell'eutanasia, che renderebbe la Spagna uno dei pochi Paesi al mondo a consentire a un paziente affetto da una malattia incurabile di morire per mettere fine alle sue sofferenze.

L'adozione di questa legge è tra le priorità del governo di Pedro Sanchez. Il testo dovrebbe entrare in vigore da giugno e l'approvazione arriva in un momento emblematico per il Paese che ricorda la storia di Ramon Sampedro, tetrapegico interpretato da Javier Bardem nel film candidato all'Oscar Mar Adentro.

"Sarà una vittria per coloro che ne potranno beneficiare" e anche per "Ramon" si è rallegrata Ramona Maneiro, amica di Ramon Sampedro che l'aiutò a morire nel 1998 e venne arrestata per il fatto. La Spagna diventerà il quarto Paese europeo a depenalizzare l'eutanasia dopo Olanda, Belgio e Lussemburgo. Il testo autorizza sia l'autanasia sia il suicidio assistito per coloro che hanno "una malattia grace e incurabile" o soffron "di dolori cronici che li pongono in una situazione di incapacità". Il paziente, però, deve essere "cosciente" quand fa domanda "senza pressioni esterne", in caso contrario la richiesta può essere rifiutata.