Spagna, postino non consegna 20mila lettere: arrestato

Spagna non consegna lettere
Spagna non consegna lettere

Il coinquilino ha subito allertato le autorità quando ha scoperto che l’uomo con cui condivideva l’appartamento aveva una refurtiva di ben 20mila lettere mai consegnate. È successo ad Alicante, nel Sud della Spagna.

Spagna, postino non consegna 20mila lettere: arrestato

Un ex postino spagnolo è finito in manette per aver rubato oltre 20mila lettere, senza mai consegnarle ai destinatari. I documenti erano nascosti nel suo appartamento. Ad aver scoperto la refurtiva è stato il nuovo coinquilino, impegnato nei lavori di ristrutturazione della casa.

I muratori avevano chiesto più volte all’ex postino di spostare i sacchi pesanti, cosa che tuttavia non è mai stata fatta. I lavoratori hanno quindi aperto i sacchi e trovato migliaia di lettere sigillate, fatture e corrispondenza ufficiale logora risalente a un decennio fa, tutte indirizzate a cittadini residenti in una zona di Alicante. A quel punto il nuovo inquilino ha deciso di allertare la Guardia Civil cittadina. Gli inquirenti hanno trovato fatture e lettere commerciali, avvisi, certificati e pubblicità, tutte inviate tra il 2012 e il 2013. “Pacchi però non ce n’erano”, riferisce il quotidiano El País, “perché quelli sono soggetti a registrazione e a un controllo più approfondito da parte dell’ufficio postale”, dichiarano le autorità.

La stampa locale ha fatto sapere che l’uomo aveva lavorato come assistente di consegna con un contratto a tempo determinato presso Correos, la società di corrispondenza pubblica spagnola. Tuttavia, dopo i reclami degli utenti e dopo che il servizio postale aveva verificato che non stava svolgendo adeguatamente la sua attività, non gli è stato rinnovato il contratto.

Le lettere probabilmente verranno distrutte. Il responsabile è un uomo di 62 anni, il quale è stato arrestato e accusato di reato di “infedeltà nella custodia dei documenti”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli