Spagna, presidente Catalogna chiede al re una "riunione urgente" -2-

Ihr

Roma, 14 ott. (askanews) - Nella parte finale della lettera Torra avverte che la sentenza "peggiora la situazione e ci allontana da una soluzione" che "dalla Catalogna non abbiamo smesso di perseguire". Dopo aver riaffermato che l'indipendenza ha sempre accettato il dialogo, il presidente giustifica l'incontro con il sovrano, al quale ha allegato una copia della dichiarazione che poche ore prima ha lanciato rivendicando l'amnistia.

Nel caso della missiva indirizzata al presidente Sanchez, Torra gli ricora di avergli inviato una lettera lo scorso 5 giugno reclamando una riunione di cui "purtroppo attendo ancora una risposta".