##Spagna, Sanchez negozia in extremis per salvare l'investitura -3-

Mgi

Roma, 24 lug. (askanews) - Il premier incaricato deve quindi prendere atto del fatto di non avere una comoda maggioranza assoluta ma solo relativa, e che l'unico alleato possibile è a sinistra; l'alternativa è tornare alle urne dove è probabile che il Psoe venga confermato come primo partito, magari persino aumentando i suoi voti, ma dove è anche possibile che la somma delle destre ottenga la maggioranza.

Sanchez vorrebbe infatti tonare alla Moncloa con le mani libere, senza dover rispondere né ai cugini di Unidas-Podemos - con cui il Psoe, tramontata l'era del bipolarismo, lotta ormai da anni per l'egemonia della sinistra - o peggio ai nazionalisti e indipendentisti, che pure sono in maggioranza disposti a dargli via libera senza contropartite pur di non vedere la destra di nuovo al governo. (Segue)