Spagna, Sanchez: su Catalogna apriamo nuova fase di dialogo

Bea

Madrid, 14 ott. (askanews) - Il premier spagnolo Pedro Sanchez ha detto che è giunto il momento di "voltare pagina" nei rapporti tra Madrid e la Catalogna dopo le condanne inflitte a 12 leader indipendentisti catalani per il loro ruolo nel referendum sull'indipendenza del 2017, dichiarato illegale dai tribunali spagnoli. "Nessuno è al di sopra della legge. In una democrazia come quella spagnola nessuno viene processato per le sue idee ma per comportamenti criminali, come sancito dalla legge" ha dichiarato il premier in spagnolo e in inglese dopo al sentenza della Corte suprema.

"La sentenza di oggi conferma la morte di un movimento che non è riuscito a raccogliere sostegno interno e riconoscimento internazionale. Dopo la decisione della Corte Suprema dobbiamo voltare pagina sulla base di una coesistenza pacifica in Catalogna attraverso il dialogo" ha aggiunto. "Possiamo aprire un nuovo capitolo per una Catalogna, moderna, plurale e tollerante che abbia il suo giusto posto in Spagna". (Segue)