##Spagna, stangata su indipendentisti catalani: 13 anni a Junqueras -3-

Fco

Roma, 14 ott. (askanews) - Nel 2017, polizia e manifestanti si scontrarono in piazza quando i leader filo-indipendentisti della Catalogna decisero di procedere con un referendum giudicato illegale dalla corte costituzionale spagnola. La sentenza odierna arriva dopo quattro mesi di udienze.

Durante le argomentazioni conclusive di giugno, gli avvocati della difesa hanno riferito alla corte che i loro clienti negavano le accuse di ribellione e sedizione, pur ammettendo l'imputazione minore di disobbedienza, che avrebbe potuto vederli banditi dagli uffici pubblici, ma avrebbe evitato loro la prigione.

Anche il Barcellona, una delle squadre di calcio più famose al mondo, ha preso le distanze dalla sentenza della Corte spagnola. "Nello stesso modo in cui la carcerazione preventiva non ha aiutato a risolvere il conflitto, non lo farà la pena detentiva inflitta oggi, perché il carcere non è la soluzione", ha affermato il club blaugrana nel comunicato, "La risoluzione del conflitto in Catalogna deve provenire esclusivamente dal dialogo politico".