SPAL-Bologna 1-3: Mihajlovic vince il Derby, subito Barrow

Primo successo nel 2020 per Sinisa Mihajlovic, che agguanta il Derby molto sentito contro la SPAL. Decisivo l'ingresso in campo di Barrow.

Il Bologna vince il Derby contro la SPAL e trova la prima vittoria in questo 2020. Decisivo un secondo tempo cattivo della squadra di Mihajlovic, con le firme di Barrow e Poli. Non basta alla squadra di casa il solito Petagna, che nel primo tempo aveva portato la squadra in vantaggio.

Il Derby promette spettacolo e mantiene le promesse con una partita scoppiettante e giocato a viso aperto da entrambe le squadre. La SPAL parte forte confermando l'ottimo momento di forma e godendo dell'esaltazione per la vittoria contro l'Atalanta della scorsa giornata. Petagna porta in vantaggio i padroni di casa con un rigore battuto in maniera impeccabile, ma la gioia biancazzurra dura solo 1': Vicari svirgola un tiro-cross di Soriano e spiazza un Berisha incolpevole.

Gli attacchi della SPAL però non si fermano e Reca sfiora il suo primo goal in Serie A con un tiro a botta sicura che Tomiyasu salva quasi sulla linea di porta. Nella ripresa però comincia meglio il Bologna, che sfiora il vantaggio due volte: prima con Soriano che a tu per tu con Berisha si fa anticipare dall'albanese, poi con Paz che sfiora il palo sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Il goal non arriva e c'è bisogno di una scintilla per i Felsinei, che Mihajlovic scocca dalla panchina con l'ingresso in campo di Barrow. Il gambiano ci mette meno di un minuto a trovare il suo primo goal con la maglia del Bologna. Poi, poco dopo, Poli chiude i conti a porta vuota su assist al bacio di Soriano. Nel finale la SPAL non riesce mai ad impensierire seriamente Skorupski e la difesa del Bologna.

IL TABELLINO

SPAL-BOLOGNA 1-3

Marcatori: 23' Petagna, 24' aut. Vicari, 60' Barrow, 63' Poli

SPAL (3-5-2): Berisha, Cionek (46' Bonifazi), Vicari, Igor; Strefezza, Dabo, Missiroli, Valoti, Reca; Di Francesco (80' Floccari); Petagna. ALL: Semplici.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupiski; Tomiyasu, Danilo, Paz, Mbaye; Schouten, Poli (81' Svanberg); Orsolini (70' Olsen), Soriano, Palacio; Santander (58' Barrow). ALL: Mihajlovic.

Ammoniti: Cionek, Valoti, Paz, Petagna, Orsolini, Tomiyasu

Espulsi:

Arbitro: