Spalletti replica a Sarri: "Ministro della Difesa? L'anno scorso Napoli dietro la Roma"

Spalletti: "Catenaccio o ministro della Difesa? Se sono state dette queste cose un po' mi dispiace, io a Sarri volevo fare i complimenti".

Napoli - Inter è stato un big-match all'insegna del fair play tra i protagonisti in campo e soprattutto tra i due allenatori, che si sono scambiati sinceri complimenti sia prima che dopo la partita.

Luciano Spalletti però, durante la conferenza stampa post gara, non ha risparmiato al gusto dell'ironia per replicare a Sarri che durante le interviste lo aveva proposto come Ministro della Difesa riferendosi evidentemente al tipo di gioco adottato dalla sua Inter sabato sera.

"Non so in che senso l'abbia detto, ma va bene. L'anno scorso siamo arrivati davanti (con la Roma) e qualche goal lo abbiamo fatto anche noi... Lui Ministro delle Finanze? Lo dicevo seriamente, se è arrivato a questo livello dopo tanti anni nel semi-professionismo... mi sarebbe piaciuto avere un conto corrente lì" , ribadisce Spalletti con il sorriso sulle labbra.

Quindi il tecnico sottolinea la grande prestazione dell'Inter: " Forse siete voi sorpresi perché insistete sulla fortuna. Sono fortunato, ma perché alleno questi giocatori qui. Ora bisogna mirare alle posizioni alte. Se si pareggia una chiedete della Champions, se si vince una gara allora chiedete dello Scudetto. Ora noi siamo qui e non ci tiriamo indietro.

Bisognerà arrivare prima di Milan, Lazio, Roma che l'anno scorso è arrivata a trenta punti di differenza. Si prova a creare il discorso del fallito che poi non ci arriva. Io lavoro correttamente, ma c'è da pedalare, ci sono sei squadre fortissime e poi la Sampdoria, ma anche il Torino che è forte. Il campionato è lungo".

Infine ancora complimenti al Napoli da parte di Spalletti, che però sottolinea: "Sono orgoglioso del risultato ma in alcuni momenti non siamo stati al loro livello . Bisogna aumentare il livello di gioco per arrivare ad uno scarto minimo di punti" . Il resto lo dirà il campo, basta aspettare.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità