Spara alla moglie e si uccide a Grosseto

Avrebbe sparato alla moglie ferendola gravemente poi, credendola morta, si è tolto la vita. EÈ questo, secondo le prime ricostruzioni, quello che sarebbe avvenuto la notte scorsa nell'abitazione di una coppia a Grosseto. L'ipotesi al vaglio degli inquirenti è che si sia trattato di un omicidio-suicidio.

Sulla vicenda indagano i carabinieri e il pm di Grosseto, Giovanni De Marco. L'uomo, un ex agente della polizia municipale, e' stato trovato morto. La donna invece è ancora viva, sebbene in gravi condizioni con ferite da arma da fuoco. I soccorritori l'hanno trasportata in elicottero all'ospedale di Siena.