Spara alla sorella e al suo fidanzato: 32enne in gravi condizioni

spara sorella fidanzato

Una sparatoria assurda e al momento senza alcuna giustificazione. Un ragazzo ha sparato alla sorella e al suo fidanzato. Il giovane avrebbe preso il fucile dal terrazzino di casa e sparato diversi colpi verso la coppia. La vicenda è accaduta nella serata di giovedì 16 Gennaio 2020, a San Valentino della Collina, frazione del comune di Marsciano (Perugia).

La sorella, 32 anni e residente proprio a Marsciano, avrebbe riportato ferite gravissime. Attualmente si trova ricoverata nel reparto di Rianimazione del Santa Maria della Misericordia, con profonde ferite al volto e al torace. La prognosi è riservata. Subito dopo gli spari, il fidanzato avrebbe portato la ragazza al pronto soccorso dell’ospedale, chiamando nel frattempo i Carabinieri. Al momento non si conoscono le cause che hanno portato alla sparatoria. Le forze dell’ordine hanno già iniziato a lavorare al caso.

Spara alla sorella e al suo fidanzato

A riferire le condizioni sanitarie dei feriti è una nota dell’ufficio stampa dell’ospedale. Il dottor Antonio Galzerano, uno dei medici che ha soccorso la coppia al suo arrivo in ospedale, ha comunicato alla famiglia le condizioni della 32enne. Nelle prossime ore la ragazza potrebbe subire un intervento chirurgico per le lesioni riportate agli organi vitali.

Secondo quanto riportato dalla nota, inoltre, nel grave fatto di sangue è rimasto coinvolto anche il fidanzato della donna. Il ragazzo ha riportato diverse ferite agli arti inferiori. Per questo i medici hanno deciso di ricoverarlo. Attualmente si trova nella struttura di Ortopedia e sarà sottoposto anche lui ad intervento chirurgico per l’estrazione dei pallini sparati dal fucile.