Spara a un giovane per motivi sentimentali, arrestato nel pavese

Pavia, 16 set. (LaPresse) - Tentato omicidio, porto illegale di armi comuni da sparo e violazione di domicilio. Sono questi i reati di cui dovrà rispondere un 29enne di Casorate Primo (Pavia), residente a Pieve Porto Morone. L'uomo ieri sera intorno alle 19.45 si è introdotto nell'abitazione di una 22enne albanese a Pieve Porto Morone e, per ragioni sentimentali, ha sparato due colpi di pistola contro un 21enne ecuadoregno che si trovava in casa. Il ragazzo è stato colpito ad un braccio e, trasportato al pronto soccorso dell'ospedale di Castel San Giovanni, è stato ricoverato nel reparto di ortopedia in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita. L'arma utilizzata per il delitto è stata sequestrata insieme ad un'altra pistola revolver con relative munizioni. Entrambe le armi erano regolarmente denunciate. Il 29enne aggressore è stato arrestato poco dopo, intorno alle 21, dai carabinieri della compagnia di Stradella ed è stato portato nel carcere di Pavia. Proseguono le indagini per capire i motivi del gesto.

Ricerca

Le notizie del giorno