Spararono a un uomo all'uscita di un locale, 2 arresti a Palermo

Xpa

Palermo, 14 gen. (askanews) - Due uomini, di 31 e 34 anni, sono stati arrestati stamani dai carabinieri di Palermo nel corso di una serie di controlli per la sicurezza nel quartiere Zen. I due sono accusati di tentato omicidio e porto illegale di arma da fuoco. Gli arrestati sono ritenuti responsabili di avere tentato di uccidere un trentenne nel dicembre 2017.

Le indagini, condotte dai carabinieri della Compagnia di San Lorenzo e coordinate dalla Procura di Palermo, hanno consentito di ricostruire in particolare quanto accaduto nella notte tra il 17 e il 18 dicembre 2017: all'interno di un locale di viale Lazio dove, per futili motivi, scoppiò una rissa tra una decina di giovani.

Una volta fuori dal locale, per "regolare" i conti tra fazioni opposte, in piazza Gino Zappa, uno dei due avrebbe esploso dei colpi d'arma da fuoco contro il trentenne ferendolo. La vittima fu portata al pronto soccorso di un ospedale di Palermo, dove i medici sono riusciti a salvargli la vita.