Sparatoria a Isernia: ferito un rapinatore

sparatoria isernia

Una scena che sembrava tratta da un film, ma che ha creato tanta paura a Montaquila, piccolo comune abruzzese in provincia di Isernia. Prima la rapina, poi la sparatoria tra la Guardia di Finanza e i malviventi. Le forze dell’ordine hanno infatti rintracciato un’auto segnalata poche ore prima per una rapina e hanno deciso di intervenire. I malviventi, però, non si sono fatti cogliere impreparati e hanno reagito sparando alcuni colpi. Stando alle prime informazioni, una persona sarebbe rimasta ferita nello scontro e si tratterebbe di un membro della banda.

Sparatoria a Isernia

Un inseguimento tra gli agenti e i rapinatori culminato in uno scontro a fuoco. È questo il riassunto di quanto accaduto nella serata di ieri. Tutto è iniziato con una rapina: secondo quanto ricostruito dalla Polizia, i tre malviventi avevano avvicinato un uomo per strada e lo avevo derubato minacciandolo con una pistola. La banda si era poi messa in fuga in auto, ma a seguito delle segnalazioni, sono stati rintracciati dopo pochi chilometri da una pattuglia di finanzieri che gli ha intimato l’alt. I tre non si sono fermati ed è quindi scattato un pericoloso inseguimento a forte velocità. Il conducente, ad un certo punto, ha però perso il controllo del veicolo, che è finito fuori strada: i tre hanno quindi deciso di fuggire a piedi sparando alcuni colpi contro gli agenti.

Ferito un malvivente

Il bilancio della sparatoria è di un ferito: si tratterebbe di uno dei rapinatori, un cittadino romeno. È stato soccorso e trasferito in ospedale a Isernia per essere sottoposto a tutte le cure del caso. A quanto si apprende sarebbe stato colpito alla gamba e avrebbe riportato alcune ferite lievi: le sue condizioni non sono preoccupanti ed è fuori pericolo. È stato posto in stato di fermo, mentre sono in corso le ricerche dei due compagni fuggiti.