Sparatoria in lido balneare di Taranto, 10 feriti: uno è grave

·1 minuto per la lettura

Dieci persone sono rimaste ferite nel corso di una sparatoria avvenuta prima delle 2 di questa notte in uno stabilimento balneare di San Vito, alla periferia di Taranto. Uno dei feriti è grave, tanto che è ricoverato in prognosi riservata: gli altri lo sono in modo meno serio, anche se qualcuno di loro è stato sottoposto a intervento chirurgico per l'estrazione dei proiettili.

Ad affrontarsi due gruppi, probabilmente di città o quartieri diversi, di differenti età, anche se molti erano giovani poco sopra i 20 anni. Qualcuno sarebbe universitario. La sparatoria è avvenuta all'aperto ma all'interno dello spazio delimitato del lido che era abbastanza affollato. La Polizia di Stato sta indagando sul grave fatto di sangue e sarebbe sulle tracce dell'autore della sparatoria che potrebbe essere uno soltanto.

I feriti hanno tutti tra i 19 e i 28 anni: sono stati tutti trasportati al Pronto Soccorso dell’ospedale ‘Santissima Annunziata’. Tra questi, 8 sono stati dimessi dopo i necessari controlli e dopo aver ricevuto le medicazioni. Degli altri due, solo uno risulta in condizioni serie, ed è in prognosi riservata nel reparto di Chirurgia Vascolare del nosocomio. L’altro è ricoverato nel reparto di Ortopedia dello stesso ospedale.

Al momento, secondo quanto riferiscono fonti inquirenti, non sono stati ancora adottati provvedimenti nei confronti di una persona sospettata di essere l’autore della sparatoria.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli