Sparatoria in Oklahoma, un morto e 7 feriti

(Adnkronos) - Ancora una sparatoria negli Stati Uniti, con una persona rimasta uccisa ed altre sette ferite, tra le quali un bambino di nove anni, durante un festiva che si svolgeva, in occasione del Memorial Day, a Taft in Oklahoma. Secondo quanto ha reso noto la polizia della cittadina a sud est di Tulsa, circa 1500 persone stavano partecipando, la notte scorsa. alla manifestazione quando, verso la mezzanotte ora locale, è scoppiata la sparatoria a seguito di una lite.

La vittima è un'afroamericana di 39 anni e l'uomo ritenuto responsabile della sparatoria, il 26enne Skyler Buckner, si è consegnato alla polizia poche ore dopo. Nessuno dei feriti sarebbe in pericolo di vita.

Nel weekend si è registrata un'altra sparatoria, a Chattanooga, in Tennessee, dove sei adolescenti sono rimasti feriti. Le condizioni di ragazzi sono state descritte come "molto critiche" dalla polizia locale che, in una conferenza stampa ieri, ha ricostruito la dinamica della sparatoria avvenuta, sempre per una lite, nella notte tra sabato e domenica. "Da sempre abbiamo avuto liti e risse tra ragazzi, quello che è nuovo ora è che hanno accesso alle armi: il facile accesso ad armi illegali sta uccidendo ragazzi", ha detto il sindaco Tim Kelly.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli