Spari a party di Halloween in California, almeno 4 morti

webinfo@adnkronos.com

Almeno 4 persone sono rimaste uccise e numerose ferite in una sparatoria avvenuta in California durante una festa di Halloween giovedì notte. La polizia di Orinda, cittadina a nordest di San Francisco, ha confermato che l'indagine riguarda una "sparatoria multipla". La sparatoria, secondo i media locali, è avvenuta in una casa affittata su Airbnb appositamente per il party. 

L'allarme è stato lanciato tra le 23 e la mezzanotte (ora locale). Le emittenti tv locali hanno mostrato le immagini di ambulanze che trasportavano via i feriti, mentre altre persone ferite si allontanavano a piedi dalla casa teatro della sparatoria.  

A Chicago invece una bimba di 7 anni vestita da ape in giro nel quartiere di Little Village con i genitori per fare il classico dolcetto e scherzetto, è stata colpita da un proiettile vagante all'altezza della nuca. Secondo quanto riportano i media americani, la piccola, ricoverata in gravi condizioni, si sarebbe trovata per sbaglio nel mezzo di una rissa tra un gruppo di tre uomini, uno dei quali ha aperto il fuoco ferendo contro un 31enne, rimasto ferito a una mano.