Sparatoria in Texas, bilancio è salito a 7 morti

Ihr/Cro

Roma, 1 set. (askanews) - E' di sette morti e oltre una decina di feriti il bilancio della sparatoria avvenuta ieri tra le città di Odessa e Midland, in Texas. Lo scrive il sito dell'emittente statunitense Nbc precisando che tra i feriti figura anche una bambina di 17 mesi che è stata colpita in pieno volto. Il precedente bilancio era di cinque morti e 21 feriti.

Tutto è cominciato durante un controllo di polizia: un agente ha fermato un'auto e dall'abitacolo un uomo ha aperto il fuoco uccidendo il poliziotto. Poi ha rivolto l'arma verso passanti e altri automobilisti sparando all'impazzata e si è dato alla fuga a bordo di un altro mezzo rubato.

Dopo aver colpito altre persone, il killer, un uomo bianco di circa 30 anni, è stato ucciso da un agente vicino a un centro commerciale. Solo quattro settimane fa, 22 persone erano state uccise da un killer nella città di El Paso, sempre in Texas.