Sparatoria in una casa affittata online in Canada: tre morti e due feriti

sparatoria canada

Tre persone sono morte e due sono rimaste ferite in una sparatoria avvenuta all’interno di un’abitazione affittata online a Toronto, in Canada. Secondo le primissime informazioni, le vittime avrebbero tutte un’età compresa tra i 19 e i 22 anni. Inoltre, l’affitto era stato concordato tramite la piattaforma di Airbnb. La tragedia si è verificata nella notte tra l’1 e il 2 febbraio, ma esiste anche un precedente molto simile. Non sono ancora state rese note le generalità delle vittime, mentre sono in corso le opportune indagini sul caso.

Sparatoria in Canada

Tragedia a Toronto, in Canada, dove tre persone sono morte in una sparatoria all’interno di una casa affittata su Airbnb. Altri due ragazzi sono rimasti feriti quando un uomo armato ha aperto il fuoco per motivi ancora ignoti. L’episodio si è verificato nella notte tra l’1 e il 2 febbraio. Un’ultima persone, infine, sarebbe stata accoltellata. Le generalità delle vittime non sono ancora state rese note, ma un portavoce della Polizia ha specificato che si tratta di ragazzi molto giovani di età compresa tra i 19 e i 22 anni. Nel frattempo si indaga per comprende le cause scatenanti la tragedia.

Episodio precedente

Un episodio molto simile era accaduto il 31 ottobre, quando un altro uomo armato aveva aperto il fuoco durante una festa in un appartamento. Anche n quest’ultimo caso si trattava di una casa presa in affitto tramite la piattaforma online di Airbnb. la tragedia, però, avvenne a Orinda, in California: quattro uomini e una donna persero la vita.