Sparatorie in Illinois e Massachusetts: morti e feriti

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Un uomo ha aperto il fuoco in una pista da bowling dell'Illinois, uccidendo tre persone e ferendone altre tre. La sparatoria è avvenuta poco prima delle 19 di sabato (ora locale) a Rockford, nell’Illinois.

Una persona sospettata è stata fermata ed è attualmente sotto custodia delle forze dell’ordine, secondo quanto riferito dal capo della polizia di Rockford, Dan O'Shea. Al momento non sono noti dettagli sulle vittime. Il sindaco di Rockford, Tom McNamara, ha chiesto ai cittadini di dare tutta la loro collaborazione alla polizia per le indagini sull’accaduto. “Sono arrabbiato e rattristato dalla violenza di questa sera a Don Carter Lanes (la via dove si trova il bowling in cui è avvenuta la sparatoria, ndr.). Il mio pensiero va alle famiglie di coloro che hanno perso i propri cari ”, ha aggiunto il sindaco in un comunicato, augurando una rapida e completa guarigione a chi è rimasto ferito. “Gli investigatori – ha concluso - hanno molto lavoro da fare per determinare esattamente cosa è successo e chi è il responsabile".

E una persona è stata uccisa e cinque altre sono rimaste ferite in una sparatoria avvenuta ieri durante le riprese di un video musicale in una città del Massachusetts, negli Usa, riportano media locali. La polizia è stata allertata alle 5.35 del pomeriggio di ieri, ora locale, a Lynn, 6 km a nord di Boston. Tutte le vittime sono state portate all'ospedale, almeno una delle quali in condizioni critiche, riporta l'Nbc. I sospettati sono ancora in fuga, secondo la polizia.