Sparatorie a Memphis

Sparatorie Memphis
Sparatorie Memphis

Due persone sono state uccise e altre quattro sono state ferite a Memphis, nel Tennesse, a causa di una serie di sparatorie. La polizia ha arrestato un ragazzo di 19 anni.

Sparatorie a Memphis, 2 morti e 4 feriti

Momenti di grande terrore per le strade di Memphis, in Tennessee. Si torna a parlare delle sparatorie che accadono sempre più frequentemente negli Stati Uniti. A Memphis sono avvenute diverse sparatorie, con un bilancio di due persone uccise e altre quattro ferite, come riferito dalla polizia locale e riportato da Nbcnews. Le sparatorie, una delle quali è anche stata trasmessa in diretta su Facebook, potrebbero essere state causate da una lite per una questione di scommesse.

Arrestato afroamericano di 19 anni

Secondo le prime informazioni riportate, nella prima sparatoria, avvenuta in una pompa di benzina, è rimasta ferita una donna, che è stata portata in ospedale. In seguito ci sono state altre sparatorie, in cui sono morte due persone. La polizia aveva invitato tutti i cittadini a restare chiusi in casa e in seguito ha annunciato di aver arrestato Ezekiel D.Kelly, 19enne afroamericano sospettato di essere l’autore degli attacchi, che si era dato alla fuga.