Spari durante i festeggiamenti post partita: due feriti

·1 minuto per la lettura
Sparatoria Avellino
Sparatoria Avellino

Paura ad Avellino, dove nella serata di martedì 6 luglio, in occasione dei festeggiamenti per la vittoria dell’Italia contro la Spagna, ha avuto luogo una sparatoria in cui sono rimaste ferite due persone.

Sparatoria ad Avellino

I fatti hanno avuto luogo intorno alla mezzanotte all’altezza dell’incrocio tra via De Concilia, corso Vittorio Emanuele e Viale Italia. Centinaia di persone si trovavano lì per festeggiare l’approdo della Nazionale alla finale degli Europei quando all’improvviso, non è ben chiaro se a piedi o a bordo di un’auto, ha esploso sei colpi di pistola contro una berlina Alfa Romeo grigio metallizzato.

Nei pressi della vettura si trovavano due persone, padre e figlio, che sono rimasti feriti mentre tra la folla si è scatenato il panico. Immediata la chiamata ai sanitari del 118 che, giunti sul posto, hanno fornito le prime cure mediche alle due vittime per poi trasportarle nel Pronto Soccorso dell’ospedale Moscati di Avellino. Secondo quanto appreso non sono in pericolo di vita.

Sparatoria ad Avellino: indagini in corso

Presenti sul luogo della spartaoria anche i Carabinieri del comando provinciale di Avellino, intervenuti insieme ad una pattuglia della Guardia di Finanza. Ciò che dovranno accertare è, oltre all’autore degli spari, se i colpi siano stati esplosi maldestramente per festeggiare o se chi ha sparato intendesse compiere un’intimidazione o un agguato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli