Spazio, Aschbacher (Esa): Eva difficile, Parmitano bravissimo

Lnu/Pdf

Milano, 15 nov. (askanews) - "Questa missione è molto importante e sono molto orgoglioso che la faccia Luca Parmitano, farà sicuramente un ottimo lavoro perché è bravissimo, è un lavoro difficile e anche un po' pericoloso, sono sicuro che Luca farà un ottimo lavoro". A dirlo è Josef Aschbacher - direttore dei programmi di osservazione della Terra dell'est e responsabile dello stabilimento Esa-Esrin di Roma, in merito alla complicata "passeggiata spaziale" che affronta oggi l'astronauta italiano dell'Esa e comandante della Iss Parmitano. L'obiettivo è riparare l'AMS-02.