Spazio, individuato “jammer” vicino a centro lancio missili Cina

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 30 mag. (askanews) - Le autorità di sicurezza cinesi hanno individuato nelle vicinanze del centro di lancio dei missili spaziali cinesi un dispositivo di disturbo delle radio-comunicazioni (jamming) che avrebbe potuto interferire ai lanci. Lo racconta oggi il South China Morning Post, segnalando che si tratta de primo incidente del genere nella storia de programma spaziale cinese.

Il dispositivo di jamming si trovava in un'automobile entrata nel Centro di lancio satelliti di Jiuquan, nella provincia di Gansu. Secondo un articolo del Beijing Daily, l'auto era stata ammessa due settimane fa.

Il centro si prepara al lancio domenica dello Shenzhou 14, che porterà un equipaggio alla stazione spaziale cinese Tiangong.

Un jammer è un dispositivo che può disturbare le comunicazioni radio, anche mandando fuori rotta un razzo. Non è chiaro se la scoperta venga trattato dal centro spaziale come un sabotaggio e un incidente.

Il centro spaziale ha rilevato interferenze sconosciute a partire dalla prima parte di maggio. Ma ci sono voluti molti gioni per gli analisti di riuscire a individuale l'origine dell'interferenza.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli