Spazio, lanciata con successo la navetta cargo russa Progress 78

·1 minuto per la lettura
featured 1409191
featured 1409191

Baikonur, 30 giu. (askanews) – Con uno spettacolare lancio notturno è partita dal Cosmodromo di Baikonur, in Kazakhstan la navetta cargo russa Progress 78. A bordo oltre 1 tonnellata e mezza di esperimenti scientifici e rifornimenti tra cui cibo e acqua potabile per i membri dell’equipaggio della Expedition 65 sulla Stazione spaziale internazionale, tra cui l’astronauta francese dell’Esa. Thomas Pesquet che si appresta a diventarne il comandante.

L’attracco automatico della navetta senza equipaggio all’Iss è previsto per venerdì 2 luglio 2021, poco dopo le 3 del mattino (ora italiana). Vi resterà per 5 mesi prima di tornare sulla Terra, disintegrandosi nell’atmosfera.

A ottobre però il cargo russo dovrà effettuare una manovra di riposizionamento dal modulo Poisk al nuovo modulo russo multiuso Nauka (parola russa che vuol dire Scienza) che dovrebbe raggiungere l’Iss a metà luglio 2021.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli