Spazio, lanciata verso la Iss la missione Crew-3 di Nasa e SpaceX

·1 minuto per la lettura
featured 1538015
featured 1538015

Cape Canaveral, 11 nov. (askanews) – Una magnifica vista della Terra accompagna il viaggio dell’equipaggio della missione Nasa-SpaceX Crew-3, in volo con la capsula Crew Dragon “Endurance” verso la Stazione Spaziale internazionale.

A bordo, gli astronauti stanno prendendo confidenza con la microgravità, effettuando le attività necessarie in vista dell’attracco all’Iss, previsto alle 1:10 di venerdì 12 novembre ora italiana, mentre l’apertura del portello dovrebbe avvenire circa due ore più tardi.

L’equipaggio è composto dagli astronauti americani della Nasa, Raja Chari, Tom Marshburn e Kayla Barron e dall’astronauta tedesco dell’Esa, Matthias Maurer al suo primo volo spaziale.

Dopo una serie di rinvii, dovuti dapprima al maltempo e poi a un piccolo problema di salute per un membro dell’equipaggio, il decollo della missione Crew-3 è avvenuto regolarmente dalla base Nasa di Cape Canaveral, in Florida (Usa) alle 21.03 del 10 novembre, ora locale (le 3:03 italiane)

L’equipaggio della “Endurance” resterà a bordo della Stazione spaziale internazionale per circa sei mesi, durante i quali Matthias Maurer, nell’ambito della sua missione, denomincata “Cosmic kiss”, effettuerà una passeggiata spaziale con la tuta russa Orlan e diversi esperimenti scientifici, tra cui l’italiano NutrISS, coordinato dall’Asi e dall’Università di Trieste. Si tratta di uno studio sul sistema metabolico degli astronauti per definire un protocollo nutrizionale di riferimento, in vista delle lunghe permanenze nello Spazio per l’esplorazione extraplanetaria.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli