Spazio, Maria Cristina Falvella al vertice della Fondazione Amaldi

Lcp

Roma, 30 ott. (askanews) - Maria Cristina Falvella è il nuovo presidente della Fondazione E. Amaldi. Falvella, designata dall'Asi nella riunione del cda dell'8 ottobre, si è insediata il 23 ottobre nel corso del consiglio di amministrazione della Fondazione, costituita nel marzo 2017 da Asi e Consorzio di Ricerca Hypatia.

Maria Cristina Falvella - informa l'Agenzia spaziale italiana sul suo sito - succede a Roberto Battiston, dimissionario per motivi personali, e completa il Consiglio attualmente costituito da Mauro Piermaria, Flavio Lucibello e Lorenzo Scatena, attualmente Segretario Generale della stessa.

Maria Cristina Falvella, Dirigente Tecnologo dell'ASI, è Responsabile dell'Unità Strategie e della Politica Industriale e ha una esperienza trentennale nel settore spaziale. Nel corso della sua carriera, Falvella ha rappresentato l'Italia come delegato in tutti i contesti europei di rilievo per il settore spazio. In particolare, in qualità di presidente del Comitato di Politica Industriale dell'ESA, ha coordinato, attraverso due Consigli Ministeriali (2014 e 2016), il processo di istituzione di strumenti e governance innovative, prodromici alla space economy, per la gestione dei programmi spaziali europei.

Roberto Battiston, nel ringraziare il CdA ed il personale della Fondazione E. Amaldi per l'importante attività svolta nella fase di avviamento della Fondazione, - si legge ancora sul sito dell'Agenzia - ha dato il benvenuto a Maria Cristina Falvella, augurandole buon lavoro nel suo nuovo ruolo di Presidente. Il Presidente dell'ASI Giorgio Saccoccia ha commentato ringraziando Roberto Battiston per il lavoro fatto nel lungo periodo di avviamento delle attività della Fondazione, ed augurando a Maria Cristina Falvella una gestione di successo dell'ente, in particolare per le sfide innovative intrinseche ai suoi obiettivi.