Spazio, a Milano il 75mo International Astronautical Congress

·2 minuto per la lettura
featured 1533396
featured 1533396

Dubai, 29 ott. (askanews) – Nel 2024 sarà la città di Milano la sede della 75ma edizione dell’International Astronautical Congress (lo Iac), la più importante manifestazione mondiale nel settore dello Spazio. Lo ha annunciato a Dubai nella giornata di venerdì 29 ottobre 2021 il Comitato promotore della candidatura del capoluogo lombardo, costituito dall’Agenzia Spaziale Italiana (Asi), dall’Associazione Italiana di Aeronautica e Astronautica, in rappresentanza del mondo accademico e dall’azienda Leonardo per l’industria aerospaziale italiana, rappresentati dal presidente dell’Asi, Giorgio Saccoccia, da Erasmo Carrera, presidente dell’Aidaa e da Luigi Pasquali, Coordinatore delle attività spaziali di Leonardo.

“Io penso che questa vittoria, il fatto di portare il congresso dello Iac a Milano nel 2024 – ha detto Saccoccia – abbia un valore, ovviamente pratico, importante, per il ritorno che darà al Paese ma anche simbolico. È un momento veramente straordinario per lo Spazio italiano; l’importanza, la visibilità che il nostro Paese ha nel settore è forte e in crescita e quindi era giusto che questo evento venisse da noi e faremo del nostro meglio adesso per far sì che il congresso di Milano 2024 sia qualcosa di indimenticabile e d’importante per l’intero settore mondiale dello Spazio”.

“Sarà un’occasione per i nostri studenti, per i nostri ricercatori – ha aggiunto Carrera – per presentare i migliori risultati delle proprie ricerche, per fare networking e per fare tante cose sulla diversity e sull’inclusione, in generale, di gente da Paesi emergenti e organizzare dei progetti in questo senso e far sì che l’evento venga goduto dall’Italia intera con eventi dedicati al cosiddetto Public Engagement”.

“L’Italia – ha concluso Pasquali – nello Spazio sta percorrendo una traiettoria chiara, evidente, visibile, determinata e avere quel momento di confronto con tutti i delegati che operano nel settore Spaziale e che verranno da tutto il mondo, sarà sicuramente un grande contributo che il nostro Paese sarà in grado di dare nel settore. Tra l’altro il tema che è stato scelto per Milano è quello della Sostenibilità, uno spazio responsabile. È un grande tema, una challenge globale che tutti dobbiamo affrontare e sul quale possiamo dare un contributo, come sistema Spazio per le teconologie con cui operiamo e anche come sistema Italia, proprio perché abbiamo tutti gli elementi e vorremmo che in quel momento, in quella conferenza, saranno messi a disposizione per dare un contributo in questo settore”.

L’edizione 2024 ruoterà, inoltre, intorno ai temi della diversità e dell’inclusività e sarà ospitato dal Milano Congress Center (MiCo), il più grande Centro Congressi d’Europa con una capienza totale di 21.000 posti.

È la quinta volta che l’Italia ospiterà lo Iac. Questa volta Milano ha battuto la concorrenza di importanti città di tutto il mondo venendo selezionata dagli oltre 400 delegati dell’Assemblea Generale dell’International Astronautical Federation (IAF) provenienti da 73 Paesi del mondo riuniti in questi giorni negli Emirati Arabi Uniti per la 72ma edizione dello IAC.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli