Spazio, nuovo successo per il vettore Vega con il Volo VV19

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 17 ago. (askanews) - La missione partita dalla base spaziale di Kourou in Guyana francese ha segnato un nuovo successo per il razzo europeo Vega con il volo VV19. Il vettore europeo, sviluppato e costruito da Avio, ha messo in orbita il satellite francese di nuova generazione Pléiades Neo 4, costruito da Airbus Defence and Space, insieme ad altri 4 microsatelliti.

Uno di questi è il Ledsat, un progetto della La Sapienza di Roma per lo studio del funzionamento di una tecnologia a Diodi emettitori di luce (LED) per il tracciamento ottico indipendente dei satelliti in orbita terrestre bassa. Gli altri sono il Radcube e il Sunstorm per applicazioni astronomiche e il BRO-4 per applicazioni di sicurezza.

Il vettore europeo, si legge in una nota, conferma la sua capacità nel trasportare in orbita gruppi di satelliti in rideshare insieme a un payload principale. Questa, unita a quella del nuovo adattatore del carico SSMS, sperimentato con successo nel volo VV16, aumenta la versatilità del Vega per competere nel mercato dei microsatelliti e offrire ai clienti maggiori opportunità di lancio.

"I successi dei voli VV18 e VV19 hanno dimostrato i risultati del duro lavoro di Avio e dei nostri partner, confermando Vega come un razzo affidabile e competitivo - ha commentato Giulio Ranzo, Amministratore Delegato di Avio - Ora guardiamo con determinazione e fiducia al prossimo volo VV20 previsto per il quarto trimestre di quest'anno e al debutto del Vega C, previsto nel 2022".

Red-com

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli