Spazio: pronto il primo satellite Eurostar Neo di Airbus

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 13 set. (askanews) - Il primo dei satelliti geostazionari di nuova generazione Eurostar Neo di Airbus è pronto per essere spedito a Cape Canaveral per la preparazione al lancio.

HOTBIRD 13F inaugurerà l'era dei satelliti Eurostar Neo, beneficiando al contempo della solida eredità di 80 satelliti della famiglia Eurostar già lanciati da Airbus. Sarà posizionato a 13 gradi est insieme al satellite gemello HOTBIRD 13G, anch'esso costruito da Airbus e in fase di lancio nel corso dell'anno.

La coppia di Eurostar Neo è caratterizzata da una maggiore capacità di carico utile e da sistemi di alimentazione e controllo termico più efficienti rispetto alla generazione precedente e sostituirà i tre satelliti Eutelsat attualmente in orbita in questa posizione.

"Eutelsat è stato un partner prezioso per molte 'prime' con Airbus nel campo dei satelliti, che si tratti della precedente generazione di Eurostar E3000, del satellite completamente elettrico o del primo carico utile completamente flessibile, e ora del nostro primo Eurostar Neo - commenta Francois Gaullier, Head of Telecommunications & Navigation Systems di Airbus -. La nuova piattaforma è stata sviluppata grazie al supporto dell'ESA, dimostrando la forza delle partnership tra industria, agenzie e operatori commerciali in Europa".

I satelliti HOTBIRD 13F e 13G avranno entrambi un carico utile di oltre due tonnellate, una potenza di 22 kW e una massa di lancio di soli 4.500 kg, grazie alla propulsione elettrica. Questi satelliti miglioreranno la capacità di Eutelsat di servire i suoi 135 milioni di clienti in Europa, Nord Africa e Medio Oriente.

La piattaforma Eurostar Neo di Airbus è stata sviluppata nell'ambito dei progetti di partnership dell'Agenzia Spaziale Europea (ESA), in collaborazione con l'agenzia spaziale francese CNES e con il forte sostegno dell'agenzia spaziale del Regno Unito e di altre agenzie europee.

I satelliti geostazionari per telecomunicazioni di Airbus hanno accumulato oltre mille anni di funzionamento e sono in servizio o in costruzione per tutti i principali operatori satellitari geostazionari del mondo.