Spazio, razzo lunare della Nasa pronto a test-chiave lunedì

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 27 ago. (askanews) - Il nuovo razzo lunare della Nasa è sempre più vicino al lancio di lunedì con un volo di prova cruciale, nonostante una serie di fulmini sulla rampa di lancio. Il vettore Space Launch System da 98 metri è il più potente mai costruito dall'agenzia spaziale Usa. È pronto a inviare una capsula vuota dell'equipaggio in orbita lunare, mezzo secolo dopo il programma Apollo della Nasa, che ha fatto sbarcare 12 astronauti sulla luna.

Gli astronauti potrebbero tornare sulla luna in pochi anni, se questo volo di prova della durata di sei settimane andrà bene. I funzionari della Nasa avvertono, tuttavia, che i rischi sono elevati e il volo potrebbe essere interrotto.

Al posto degli astronauti, tre manichini di prova sono fissati alla capsula Orion per misurare vibrazioni, accelerazione e radiazioni, uno dei maggiori rischi per l'uomo nello spazio profondo. La sola capsula ha più di 1.000 sensori.

I funzionari hanno affermato domenica che né il razzo né la capsula hanno subito danni durante il temporale di sabato; anche le apparecchiature di terra non sono state interessate. Cinque fulmini sono stati confermati, colpendo le torri di 600 piedi (183 metri) che circondano il razzo al Kennedy Space Center della NASA.

"Chiaramente, il sistema ha funzionato come progettato", ha affermato Jeff Spaulding, direttore senior dei test della Nasa. Si prevedono comunque altri temporali altre tempeste. Anche se per lunedì mattina si prevede l'80% di probabilità di tempo accettabile, le condizioni meteo potrebbero peggiorare durante la finestra di lancio di due ore.

Dopo tanti anni di ritardi e battute d'arresto, il team di lancio era entusiasta di essere finalmente così vicino al volo inaugurale del programma di esplorazione lunare Artemis, che prende il nome dalla sorella gemella di Apollo nella mitologia greca.