Spazio, satellite tlc Konnect pronto per l'invio al sito di lancio

Red

Roma, 19 nov. (askanews) - KONNECT, il satellite per telecomunicazioni interamente elettrico realizzato da Thales Alenia Space, joint venture Thales (67%) e Leonardo (33%), per l'operatore internazionale Eutelsat Communications (Euronext Parigi: ETL) è attualmente in fase finale di preparazione per essere inviato al Guiana Space Center di Kourou, in Guiana Francese, per il lancio previsto a metà gennaio 2020.

KONNECT fornirà servizi internet ad alta velocità ai mercati dell'Africa e dell'Europa occidentale. Con una capacità complessiva pari a 75 Gbps, questo satellite - spiegano TAS e Eutelsat Communications - consentirà all'operatore di fornire servizi di accesso a internet per società e privati fino a 100 Mbps entro il prossimo autunno. In Africa, consentirà anche a diversi utenti di condividere una connessione Internet mediante hotspot wi-fi pubblico; un servizio venduto a mezzo coupon che potranno essere pagati sul proprio telefono cellulare.

Componente chiave della strategia Eutelsat per ripristinare la propria crescita, incentrata sulla connettività, il satellite KONNECT avrà un ruolo chiave nel colmare il divario digitale in Africa ed Europa. Il prossimo passo in avanti più significativo arriverà nel 2022 con l'introduzione di KONNECT VHTS (satellite ad altissime prestazioni), anch'esso in fase di realizzazione da parte di Thales Alenia Space.

Il nuovo satellite KONNECT presenta una propulsione interamente elettrica e opera in banda Ka. È il primo ad usare la piattaforma Spacebus NEO interamente elettrica di Thales Alenia Space, sviluppato nell'ambito del Progetto di partnership Neosat condotto dalle agenzie spaziali europea e francese (ESA e CNES).

"KONNECT è una chiave nella nostra strategia di sviluppo di satelliti per servizi internet su larga scala - ha dichiarato Yohann Leroy, Vice CEO e Chief Technical Officer di Eutelsat - Sarà presto inviato allo spazioporto europeo per il suo lancio all'inizio dell'anno prossimo. Desidero ringraziare il nostro partner industriale, Thales Alenia Space, per il loro impegno in questo programma completo. Essi sono impegnati in diversi dei nostri programmi, sostenendo il nostro obiettivo di ridurre il divario digitale. Questi satelliti lavoreranno con network terrestri fornendo risorse di connettività supplementari, in un'epoca in cui l'accesso ad internet ad altra velocità svolge un ruolo fondamentale nello sviluppo economico e sociale a livello nazionale e regionale".

"Siamo molto orgogliosi di presentare il nostro primo satellite interamente elettrico Spacebus NEO quest'oggi, insieme al nostro cliente legacy Eutelsat - ha aggiunto Jean-Loïc Galle, Presidente e CEO di Thales Alenia Space - KONNECT unisce innovazione e patrimonio in orbita per offrire una piattaforma completamente modulare insieme a un payload innovativo e intelligente per fornire servizi ad alta prestazione e agilità in banda-Ka. Il successo tecnologico è stato reso possibile grazie al supporto delle agenzie spaziali francese ed europea, che ci hanno aiutato a sviluppare Spacebus NEO, e dall'investimento francese in Future Plan, per capacità ad alte prestazioni".