Speleologa caduta in una grotta a Monopoli: in corso le operazioni di salvataggio

Un momento delle operazioni di soccorso
Un momento delle operazioni di soccorso

Una speleologa di 41 anni è caduta nella grotta Rotolo a Monopoli (Bari) e oltre quaranta tra tecnici, medici e sanitari del Soccorso alpino e speleologico stanno conducendo le operazioni di salvataggio. Secondo quanto si apprende, la donna si sarebbe fratturata un braccio ma le sue condizioni di salute sarebbero buone.

Speleologa caduta in una grotta a Monopoli

I fatti si sono verificati nella giornata di domenica 19 giugno 2022. Secondo quanto ricostruito, l’esperta era scesa nella grotta all’alba con un gruppo di dieci persone per una attività di pre-esplorazione e per il trasporto di materiale e attrezzatura, tra cui bombole di ossigeno, in previsione di una futura esplorazione speleosubacquea nella falda sottostante.

Il gruppo aveva percorso circa 700 metri fatti di molti passaggi stretti e tortuosi quando, all’improvviso, la donna è caduta e si è ferita. Sono quindi stati allertati i soccorsi che, tra la sera e la notte, sono riusciti a raggiungerla e l’hanno stabilizzata per poi iniziare la risalita (particolarmente difficile in barella, data la conformità della grotta).

Gli altri membri del gruppo sono invece risaliti e una persona è rimasta con lei fino all’arrivo dei soccorritori. Al lavoro ci sono più di 40 tra tecnici, medici e operatori sanitari del Soccorso alpino e speleologico provenienti da Puglia, Basilicata e Campania.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli