Spending review, Coldiretti: Non c'è altrnativa a taglio sprechi

Roma, 8 lug. (LaPresse) - "Non c'è alternativa alla riduzione della spesa con il taglio degli sprechi nella pubblica amministrazione dove troppo spesso si annida una burocrazia inutile e dannosa per le imprese". E' quanto ha affermato il presidente della Coldiretti Sergio Marini nel sottolineare che occorre cogliere l'occasione della spending review per "togliere di mezzo una volta per tutte quegli adempimenti burocratici inutili che tolgono all'attività di impresa vera 100 giorni l'anno in agricoltura". "Basterebbe ridimensionare quella micidiale spinta creativa della burocrazia che si inventa pratiche per giustificare se stessa - ha concluso Marini - per dare stimolo all'economia reale e recuperare qualche punto di Pil".

Ricerca

Le notizie del giorno