Speranza: aprire davvero una nuova stagione del centro sinistra

·1 minuto per la lettura
featured 1599943
featured 1599943

Roma, 23 apr. (askanews) – “non possiamo accontentarci di un recinto di rappresentanza fatto essenzialmente di garantiti, ben istruiti e benestanti. Dobbiamo saper interpretare la domanda di protezione di chi è più fragile, di chi vive nella precarietà, di chi non ha sicurezze nel futuro. La sinistra o è questo o non esiste”. Lo ha sostenuto Roberto Speranza, segretario di Articolo Uno, nel suo intervento al congresso del partito in corso a Roma.

“Le agorà democratiche, a cui stiamo partecipando, rappresentano sicuramente un momento utile di confronto e coinvolgimento di forze ed energie importanti nel tragitto di costruzione di un centrosinistra nuovo. Ma – ha avvertito – è chiaro che alla fine di questo percorso programmatico e partecipativo servirà un passo più politico di inclusione, di apertura e di rilancio per superare l’attuale articolazione del centrosinistra e aprire davvero una nuova stagione. Una stagione in cui unire in un percorso comune anche in Italia le forze che già convivono in uno stesso gruppo, a Bruxelles e nel Parlamento europeo”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli