Speranza: in Europa abbiamo vaccinato più degli altri

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 11 gen. (askanews) - "Finalmente abbiamo una speranza, un vaccino efficace e sicuro grazie al lavoro dei nostri scienziati. Per me non esistono classifiche, ma è vero che in Europa abbiamo fatto più vaccinazioni degli altri". Il ministro della Salute Roberto Speranza, in diretta su Rai Radio2 nel programma 'Non è un paese per giovani', parla al termine dell'odierna riunione tra Governo e regioni.

"In questa prima fase siamo noi a selezionare le categorie da vaccinare: medici, residenti delle Rsa. Poi partiremo con le persone che hanno più di 80 anni e andremo a scendere. Saranno le strutture del Servizio sanitario nazionale a chiamare direttamente le persone da vaccinare, ovviamente coinvolgeremo i medici di medicina generale, tutti saranno informati ma ancora si tratta di poche categorie selezionate. La vaccinazione di massa - ha sottolineato Speranza - partirà più avanti, quando avremo a disposizione più vaccini".

"Siamo i più veloci a fare vaccinazioni ma siamo anche i più rigorosi nelle procedure e sono convinto che debba essere così", ha voluto sottolineare il ministro. "Il vaccino deve essere efficace e sicuro e a confermarlo è un'agenzia europea, l'Ema, che giustamente fa tutti gli approfondimenti del caso, anche mettendoci qualche settimana in più rispetto alle altre agenzie. Io sono d'accordo".