Speranza: "Ho fatto scelte che non mi hanno fatto dormire"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"In questi mesi ho messo la mia firma su tutti i provvedimenti. Se mi avessero raccontato prima il peso delle scelte che avrei fatto, non ci avrei mai creduto. Sono state scelte che non mi hanno fatto dormire la notte, ma sono state scelte giuste, che ci hanno portato fuori dalla tempesta". Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, intervenendo all'Assemblea di Coldiretti, in corso a Roma.

"Sono ancora molto prudente. Siamo, come Paese, fuori dalla tempesta, ma non siamo ancora in un porto sicuro. A livello mondiale però siamo nel momento più difficile. Tutto questo sarà un ricordo del passato solo quando avremo un vaccino. Dobbiamo continuare ad investire", ha aggiunto il ministro.