Speranza: italiani bloccati in Brasile possono tornare

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 15 feb. (askanews) - Sono liberi di tornare in Italia gli italiani bloccati in Brasile, di cui si è molto parlato in questi ultimi giorni.

Nelle scorse ore, infatti, il ministro della Salute Roberto Speranza ha sì prorogato il blocco degli arrivi dal Paese sudamericano, visto che - ha spiegato - "la diffusione delle varianti Covid ci impone la massima prudenza", ma con una deroga: "ammettendo il rientro solo per chi abbia la residenza anagrafica in Italia o per casi eccezionali".

Sono circa 1500 gli italiani residenti in Italia bloccati ancora in terra brasiliana: turisti, studenti, lavoratori che adesso potranno tornare a casa.

Speranza ha dunque risposto positivamente all'appello del Sen. Ricardo Merlo, presidente MAIE, che la scorsa settimana - nella sua veste di Sottosegretario agli Esteri - aveva chiesto al ministro della Salute una soluzione positiva proprio per il caso dei nostri connazionali bloccati dall'altra parte dell'oceano.

***