Speranza: primi risultati positivi ma non bastano, tenere duro

Glv
·1 minuto per la lettura

Roma, 22 nov. (askanews) - Le misure restrittive anti-coronavirus "stanno dando i primi effetti, ma sono ancora i primissimi effetti: non sono ancora sufficienti, bisogna tenere duro". Lo ha detto il ministro della salute Roberto Speranza, secondo cui "la situazione è molto seria e non può essere assolutamente sottovalutata: la quantità di nuovi casi è altissima, il numero di nuovi decessi deve farci riflettere". "Nelle ultime due settimane - ha spiegato il ministro intervenendo a 'Che tempo che fa' - vediamo elementi in controtendentza. L'indice Rt è sceso negli ultimi giorni a 1,18 e i nostri tecnici pensano che potrà scendere ancora nei prossimi giorni". "Ci sono ancora numeri imponenti - ha aggiunto però Speranza - che non ci permettono assolutamente di abbassare la guardia, sarebbe un errore gravissimo. In questo momento non c'è alternativa a questi sacrifici".