Speranza: Vaccini, ecco le cifre per una ragionata fiducia

·1 minuto per la lettura
featured 1278592
featured 1278592

Roma, 15 apr. (askanews) – “Non sottovaluto le difficoltà che abbiamo davanti né le sofferenze delle persone ma credo che ci siano le condizioni per guardare con ragionata fiducia alla fase che si sta aprendo” Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, alla Camera durante l’informativa sul piano vaccinale e in particolare sul vaccino Astrazeneca.

Tra dicembre e marzo abbiamo ricevuto poco più di 14 dosi di vaccino, fra aprile e giugno ne riceveremo il triplo. Si tratta di numeri importanti necessari a bloccare la diffusione del virus e alleggerire la pressione sugli ospedali” ha detto Speranza. “In queste ultime settimane abbiamo creato le condizioni per mettere in campo un ampio numero di vaccinatori, ci sono le condizioni economiche per far fronte a questa spesa e naturalmente il governo è pronto in ogni momento a rimpinguare il fondo vaccinazioni in caso di necessità. L’Italia è quindi pronta a un’ulteriore accelerazione”.

“Grazie ai protocolli siglati possiamo contare su circa 42mila medici di medicina generale, su circa 7mila pediatri di libera scelta, su circa 38mila medici specializzandi, su circa 18mila specialisti ambulatoriali, su 63mila odontoiatri, e poi ancora su 270mila infermieri del servizio sanitario nazionale, che abbiamo autorizzato a svolgere prestazioni aggiuntive fuori dall’orario di lavoro, a questi si aggiungono le circa 11mila farmacie che diverranno luoghi di vaccinazione e 25mila farmacisti che hanno iniziato il corso di formazione. A tutte queste donne e questi uomini va la profonda gratitudine del governo e credo di tutto il nostro paese”.