Spiagge sicure, Zaia: grazie al vicepremier Salvini

Bnz

Venezia, 22 lug. (askanews) - "Se sulle nostre spiagge c'è più legalità, il ringraziamento non viene solo da parte degli amministratori, degli imprenditori e dei Veneti. Sicuramente lo esprimono anche i milioni di turisti che le affollano in questi mesi e che hanno il desiderio di vivere le loro vacanze tranquilli e senza doversi misurare ogni giorno con situazioni non solo di disturbo ma anche di illegalità, rappresentata da venditori abusivi e altre situazioni che tutti conosciamo". Così il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia esprime la gratitudine al Ministro dell'Interno Matteo Salvini per la serie di provvedimenti presi, indirizzati ad una maggiore sicurezza dei litorali turistici da attività illegali e criminalità. In particolare per quelli di Chioggia, Eraclea e Caorle di cui oggi sono stati resi noti i risultati dei vari provvedimenti e degli interventi di polizia.

(Segue)