Spinge madre e figlio sui binari, morto un bimbo di 8 anni a Francoforte

Un uomo ha spinto un bimbo di 8 anni e la madre sui binari mentre stava arrivando un treno alta velocità alla stazione ferroviaria di Francoforte: la donna è riuscita a scappare ma il figlio è stato investito ed è morto per le ferite riportate. Secondo quanto riporta l'Ap, l'uomo, un quarantenne eritreo, avrebbe poi tentato di gettare un'altra persona sui binari ma senza riuscirvi. 

Scappato, l'aggressore è stato bloccato vicino alla stazione e arrestato; gli investigatori l'hanno interrogato ma non sono state rese note le motivazioni del suo folle gesto. La portavoce della polizia, Isabell Neumann, ha riferito che non sembrano esserci collegamenti tra il sospettato e le vittime. 

Si tratta del secondo caso in poco più di una settimana in Germania. Lo scorso 21 luglio una donna era stata spinta sui binari nella città di Voerde, nel Nordreno-Vestfalia, venendo uccisa all'istante da un treno. In quel caso l'assassino era un pregiudicato ventottenne con precedenti per atti di violenza e guida in stato di ebbrezza che avrebbe agito senza motivo, in un accesso di follia.