Spionaggio: Di Maio, 'ferma protesta con Mosca, espulsi due funzionari russi'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 31 mar. (Adnkronos) – "In occasione della convocazione al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale dell’ambasciatore russo in Italia, abbiamo trasmesso a quest’ultimo la ferma protesta del governo italiano e notificato l’immediata espulsione dei due funzionari russi coinvolti in questa gravissima vicenda". Lo riferisce in un post su Facebook il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, in merito alla vicenda che ha portato all'arresto di un ufficiale della Marina italiana e ha visto coinvolto personale dell'ambasciata russa a Roma. "Ringrazio la nostra intelligence e tutti gli apparati dello Stato che ogni giorno lavorano per la sicurezza del nostro Paese", conclude Di Maio.