Sport: cambiare per vincere insieme, Us Acli contro la violenza sulle donne

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 23 nov. – (Adnkronos) – "Cambiare per vincere insieme. Lo Sport contro la violenza sulle donne". È questo il titolo della giornata che l’Unione Sportiva Acli organizzerà venerdì 25 novembre alle ore 10.30 presso la Camera dei Deputati in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza alle donne che si celebrerà nello stesso giorno. Dopo i saluti istituzionali del presidente nazionale dell’US Acli Damiano Lembo, del presidente della Nazionale italiana Parlamentari Gioacchino Alfano e del presidente nazionale Acli Emiliano Manfredonia, il focus si sposterà sul connubio tra donna e sport che ancora oggi vive di pregiudizi e barriere.

“Per il quarto anno, si rinnova il nostro impegno attraverso questa Giornata che per noi è uno degli eventi clou, essendo quello del contrasto alla violenza sulle donne un tema che ci sta particolarmente a cuore. Lo faremo sensibilizzando la società civile e i nostri tesserati e traducendo attraverso la nostra lingua – che è quella dello sport – la stessa matrice che hanno le Acli Nazionali con il ‘Coordinamento Donne’”, ha sottolineato Lembo.

“Ma, questo nostro impegno, lo vogliamo protrarre anche durante tutto il resto dell'anno – aggiunge – affinché i buoni propositi di questa Giornata non si esauriscano il 25 novembre". Tanti poi gli interventi nell'arco del convegno tra cui quello del presidente e ad di Sport e Salute, Vito Cozzoli, della campionessa mondiale di Karate, Sara Cardin, e del campione del mondo del 2006 con la nazionale di calcio italiana, Simone Perrotta.