Sport e Salute: la Corte dei Conti approva gestione 2020

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 6 set. (Adnkronos) – La Sezione controllo enti della Corte dei conti ha approvato, con Delibera n. 89/2022, la relazione sulla gestione 2020 di Sport e Salute spa, interamente partecipata dal Ministero dell’economia e delle finanze, con lo scopo di produrre e fornire servizi in favore dello sport. L’attività contrattuale evidenzia il ricorso a procedure sottosoglia comunitaria per importi economici ridotti. L’indicatore di tempestività dei pagamenti 2020 mostra un ritardo di 29,38 giorni, per ridurre il quale la Corte raccomanda l’adozione di misure, anche di tipo organizzativo e regolatorio. Le risorse amministrate della gestione separata sono pari a 1.202,6 milioni di euro, di cui 393,4 per la gestione dei contributi agli Organismi Sportivi, 168,2 per la gestione del fondo “Sport e Periferie” e 641 per le indennità dei collaboratori sportivi.

Il patrimonio netto 2020 è pari a 66.471.339 euro (61.715.663 nel 2019), i crediti sono pari a 19.957.484 euro (12.326.989 nel 2019), di cui 14.739.745 euro riferiti a crediti verso i clienti, in aumento di 4.605.286. La situazione debitoria ordinaria ammonta a 120.595.384 euro (131.972.126 euro nel 2019), mentre l’esposizione debitoria nei confronti degli Istituti di credito è diminuita del 7,9% (5.798.079 euro). Registra quota 148.406.017 euro (150.098.605 nel 2019) il fondo rischi ed oneri ed è pari a 5.538.002 euro (2.959.509 euro nel 2019) il conto economico.

Al valore della produzione, pari a 135.986.656 euro (152.439.330 nel 2019) corrisponde una riduzione dei costi da 145.239.214 euro a 130.593.930. Il risultato, prima delle imposte, registra un decremento pari al 43,40% (3.508.979 euro, contro i 6.199.916 del 2019). Le disponibilità finanziarie raggiungono quota 309,6 milioni (+103,9 rispetto al 2019), per il saldo delle gestioni, ordinaria (+23,8 milioni) e separata, e per la gestione dei contributi agli Organismi Sportivi (+285,8 milioni).